Tu sei qui: Home ALTRE NOTIZIE Premier: il City dilaga nel derby con il Manchester United, 6-1!

Calciomercato,Serie A,Serie B-Milan,Juve,Inter

Premier: il City dilaga nel derby con il Manchester United, 6-1!

E-mail Stampa PDF
( 0 Voti )

Il 160.esimo derby di Manchester è stravinto dal City. All'Old Trafford succede l'incredibile con i Citizens che si impongono 6-1 contro i rivali dello United. Grande prestazione di Balotelli che segna al 22' e firma la doppietta al 60'. Lo United, rimasto in 10 al 47' per il rosso a Evans, affonda sotto i colpi di Aguero, Dzeko, due volte, e Silva. Per i Red Devils gol di Fletcher (81'). City che prova la fuga in classifica: +5 sullo United.

LA PARTITA
La consacrazione del Manchester City. La squadra di Mancini supera come meglio non potrebbe l'esame di maturità nel teatro del calcio. Il 6-1 dei Citizens rifilato ai rivali cittadini dello United è una mazzata che potrebbe sancire il cambio di gerarchie calcistiche della città.

Gli uomini di Ferguson provano a fare la partita, ma vanno sotto alla prima occasione. Il possesso palla, che dice 62% Red Devils, non conta più nulla quando al 22' Balotelli mette dentro il gol dell'1-0. Bellissimo il tiro di Supermario che si infila, lì nell'angolino, dove De Gea non arriva. L'attaccante italiano come al solito non si lascia andare in una grande esultanza, ma mostra una t-shirt con la scritta "Why always me?", riferendosi all'episodio di venerdì sera che gli ha mandato in fuoco l'abitazione. Rooney e compagni provano a reagire, ma la buona circolazione di palla non basta a bucare la difesa, ben organizzata, di Mancini e così il primo tempo va in archivio sull'1-0.

La ripresa è sin da subito più scoppiettante. La partita dello United si complica già dopo due minuti quando Evans rimedia il rosso diretto per la trattenuta, da ultimo uomo, a Balotelli, lanciato verso De Gea. Ancora una volta Supermario è decisivo, così come al 60' quando chiude a doppia mandata il derby con il gol del 2-0. Come in occasione dei primo sigillo la catena che porta al gol è composta da David Silva, Milner e Balo. Un Balotelli più maturo che accoglie di buon grado la standing ovation che gli regala Mancini, sostituendolo con Dzeko. Il Manchester City ha fame e non si accontenta. Aguero mantiene la sua straordinara mediagol con la maglia dei Citizens firmando il 3-0 al 69'. Old Trafford gelato che non si scalda neanche per il gol della bandiera di Fletcher all'81'. La festa per il Manchester City non è finita. Dzeko, due volte, e David Silva trovano il tempo di battere in contropiede De Gea nel recupero di gara.

Festa totale per la banda di Mancini che prova l'allungo in vetta alla Premier distanziando i rivali cittadini di ben 5 punti. Risultato, invece, che manda nello sconforto più totale lo United e Ferguson che dopo la partita rivela: "E' stata la sconfitta più pesante della mia carriera da giocatore e da allenatore".

IL TABELLINO
MANCHESTER UNITED-MANCHESTER CITY 1-6
Manchester United (4-4-2): De Gea 5; Smalling 5,5, Ferdinand 5, Evans 4,5, Evra 5; Nani 5 (dal 21' st Hernandez 5), Fletcher 6, Anderson 5 (dal 21' st Jones 5), Young 5,5; Rooney 4,5, Welbeck 5. A disp.: Lindegaard, Fabio, Valencia, Park, Berbatov. All.: Ferguson 5
Manchester City (4-2-3-1): Hart 6; Richards 6,5, Kompany 6, Lescott 6, Clichy 6,5; Y. Tourè 6,5, Barry 6; Milner 7(dal 44' st Kolarov sv), Balotelli 7,5 (24' st Dzeko 7), Silva 7; Aguero 6,5 (dal 30' st Nasri 6). A disp.: Pantilimon, Zabaleta, De Jong, Johnson. All.: Mancini
Arbitro: Clattenburg
Marcatori: 22' e 15' st Balotelli (MC), 23' st Aguero (MC), 36' st Fletcher (MU), 45' st e 48' st Dzeko (MC), 46' st Silva (MC)
Ammoniti: Balotelli, Richards (MC), Anderson, Evra, Smalling, Welbeck (MU)
Espulsi: 2' st Evans (MU) per fallo da ultimo uomo su Balotelli

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


FACEBOOK

Google ADS

Amazon