Tu sei qui: Home CALCIOMERCATO Il Bologna su Huntelaar Pero' Il Milan Vuole 10-12 milioni

Calciomercato,Serie A,Serie B-Milan,Juve,Inter

Il Bologna su Huntelaar Pero' Il Milan Vuole 10-12 milioni

E-mail Stampa PDF
( 0 Voti )

Una telefonata, una richiesta, una risposta negativa. E’ il Bologna che si muove e fa sul serio. Da Milano fanno sapere che il club rossoblù si è fatto sotto per Klaas Huntelaar. E’ stato contattato Ariedo Braida. L’idea proposta: ce lo date in prestito. La risposta: per ora non se ne parla. Huntelaar, 27 anni, ha un prezzo: 10-12 milioni di euro. Fuori portata per le cas­se rossoblù. E comunque: punta in alto, il Bolo­gna.

 L’ipotesi Huntelaar lo testimonia. Con la formula del prestito, l’attaccante olandese sa­rebbe arrivato a Bologna andando a colmare la casella vuota dell’attacco rossoblù. E’ questa la tipologia dell’attaccante che manca a Franco Colomba. Per lo stesso motivo ieri sera al San Paolo, Carmine Longo ha assistito a Napoli-El­fsborg, turno preliminare di Europa League: con gli svedesi gioca un attaccante giovane, 21enne, ma molto interessante: quel Denni Avidc che la società ha studiato, prima di deci­dere se vale la pena provarci fino in fondo. Ieri c’era a Casteldebole il procuratore di Vangelis Moras. Che ha spiega­to ancora una volta quali sono le intenzioni del giocatore. «Vangelis vuole restare a Bologna, vediamo quello che ci dice la società». In real­tà, in una intervista a «TeleSanterno», qualco­sa aveva detto sull’argomento anche Carmine Longo: «A suo tempo, il procuratore di Moras mi ha chiesto la disponibilità a trattare con al­cuni club Portoghesi e Greci, io gliel’ho data. Semplicemente, il discorso relativo a Moras è questo: se lui vuole andare può farlo, altrimen­ti resta perché ha un contratto firmato con il Bologna». Ci sono un paio di squadre che stan­no sotto al centrale nazionale della Grecia: il Braga, club portoghese che sembra sia disposto ad offrire un triennale; e l’Aek Atene, che gio­ca sul tasto del ritorno a casa. Voci: la Lazio avrebbe fatto un sondaggio per Portanova, il Napoli ci starebbe riprovando per Britos. E’ così che si procede per Diego Perez. Anche ieri nessun segnale dai pro­curatori del centrocampista uruguaiano. E’ un bene? E’ un male? A Bologna sono sicuri che la trattativa sia vicina al suo epilogo, anche se lo stesso Longo si è detto «poco soddisfatto del mercato del Bologna, anche perché una campa­gna acquisti così lunga diventa addirittura far­raginosa, estenuante, quasi nauseante». Va ri­cordato che i procuratori di Perez stanno trat­tando con il Monaco, che ovviamente gioca al rialzo. La società francese è stata messa al cor­rente della volontà del giocatore, che a Bologna i dirigenti stessi attendono entro la fine della settimana: ecco il perché del conto alla rove­scia.

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


FACEBOOK

Google ADS

Amazon