Tu sei qui: Home CALCIOMERCATO Milan: futuro senza Thiago Silva

Calciomercato,Serie A,Serie B-Milan,Juve,Inter

Milan: futuro senza Thiago Silva

E-mail Stampa PDF
( 0 Voti )

L'affare Psg-Thiago Silva sembra cosa fatta, sempre che di affare per il Milan si possa parlare. Se le indiscrezioni francesi trovassero una risposta effettiva con la firma sul contratto del più difensore centrale del mondo, i rossoneri non solo perderebbero un fuoriclasse, ma dovrebbero anche ridimensionare la propria posizione a livello soprattutto europeo ma anche in quello italiano. Se la Juventus continua a fare trattative puntando su grandi nomi, il Milan sta facendo l'esatto opposto e questo, di fatto, è quello che preoccupa di più il tifo rossonero.

Il Milan di Berlusconi però già da tempo ha cambiato rotta. L'ha fatto con la prima grande cessione illustre, quella di Shevchenko nel 2006, per poi ripetersi con Kakà qualche stagione dopo. Tutti sacrifici che non sono stati rimpiazzati con altrettanta qualità, vedasi Ricardo Oliveira, ma che sono serviti alla società per ripianare un rosso in bilancio da spavento.

Anche quello di Thiago Silva però rischia di essere un sacrificio esclusivamente economico. Dei 40-45 milioni di euro in entrata, molti saranno utilizzati per dare un po' di sollievo alle casse societarie. Meno del 50% dovrebbe costituire il prossimo tesoretto per un mercato che, a oggi, fa piangere il piatto. Detto che sostituire Thiago Silva con un solo uomo è difficilissimo e sistemare la difesa orfana del brasiliano e Nesta in contemporanea diventa un'impresa fantascientifica, quei 20-25 milioni di liquidità dovranno essere spesi in maniera mirata. L'errore non è ammesso.

In difesa dovrebbero completare il reparto Dossena, Acerbi e, soprattutto, Davide Astori per il quale Cellino chiede almeno 12 milioni di euro. Aquilani dovrebbe rientrare in rossonero gratis al posto di Flamini e davanti verrà riconfermato l'attacco di quest'anno con il giovane Comi (o Ganz) a prendere il posto di SuperPippo Inzaghi.

Restano 10-15 milioni per un ottimo centrocampista, uno che faccia fare il salto di qualità. Probabilmente non bastano per Christian Eriksen dell'Ajax, ma il tipo di giocatore richiesto da Allegri si sposa perfettamente con le caratteristiche del danese. Ai tifosi rossoneri, disperati, non resta che sperare nel futuro.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


FACEBOOK

Google ADS

Amazon