Tu sei qui: Home CALCIOMERCATO Milan, offerta shock del PSG per Ibra e Thiago

Calciomercato,Serie A,Serie B-Milan,Juve,Inter

Milan, offerta shock del PSG per Ibra e Thiago

E-mail Stampa PDF
( 0 Voti )

gallianiLa svolta che non ti aspetti. 65 milioni di euro per Ibra e Thiago. 170 milioni fra cartellini e stipendi "guadagnati". Questo è quello che potrebbe avere il Milan in tasca se i due gioielli rossoneri dovessero andare al Paris Saint Germain. Ora - praticamente - tutto è nelle mani di Ibra. Anzi nella testa di Ibra. Che finora ha detto no, non sembra convinto. Ecco perché Mino Raiola, il suo agente, è volato fino in Svezia per parlarci. Per guardarlo in faccia. Per dirgli se davvero dice di no.

Se dice no il Milan potrebbe anche mettersi a tavolino con lui per ragionare sul suo ingaggio e del suo futuro in rossonero. Se dice sì si apre una pagina nuova per il Milan. Così tanti soldi non li ha nessuno in Italia. C'è la possibilità di rifondare la squadra. E rimettersi in pista. Senza dimenticare la vocazione internazionale (e naturalmente lo scudetto). Cedere Ibra e Thiago non significa essere fuori da tutto. Significa reinvestire. Con un occhio particolare agli extracomunitari, visto che ne può arrivare soltanto uno. Visto che il primo è già arrivato: Gabriel il portiere brasiliano, il cui contratto è stato depositato qualche giorno fa. E allora si potrà scegliere soltanto uno fra Tevez, Leandro Damiao, Dzeko (gli attaccanti) o Kolarov e Dede fra i difensori. Ecco che allora possono rientrare fra gli obiettivi del Milan Rolando (difensore centrale del Portogallo e del Porto), Astori o Ogbonna. Balzaretti Dossena, Lassana Diarra, Sahin. Strootman o Eriksen. Destro. Tutti i nomi che finora il Milan ha seguito, magari da lontano, possono improvvisamente diventare vicini. Ecco a cosa possono servire i milioni delle cessioni. Rifondare, non abdicare. E rinunciare a priori a questo tipo di offerta, in questo momento economico sarebbe da pazzi. Fermo restando che se dovessero invece cambiare le cose, e rimanere sia Thiago che Ibra il Milan farebbe il mercato come ha sempre fatto in questi ultimi anni: grande ingegno, pochi soldi, grande profitto.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


FACEBOOK

Google ADS

Amazon