Tu sei qui: Home CHAMPIONS LEAGUE Udinese: Soddifisfazione o Rimpianto?

Calciomercato,Serie A,Serie B-Milan,Juve,Inter

Udinese: Soddifisfazione o Rimpianto?

E-mail Stampa PDF
( 0 Voti )

Per fare una prestazione come quella di oggi all'Emirates Guidolin ci avrebbe messo, forse, la firma. L'Udinese, unica rappresentante italiana in questi play off di Champions, ha disputato un gran match al cospetto dell'Arsenal, una delle "grandi" della Premier. Tutto ciò non è pero bastato ai friuliani per portare a casa un risultato positivo. Il gol segnato da Walcott al 4' ha sbaragliato tutti i piani dell'Udinese che si è subito trovata a dover inseguire. Un po' di sofferenza nei primi minuti fin quando, scrollata la tensione, i bianconeri hanno cominciato a macinare gioco. Tante le occasioni fallite, prima con Armero poi con Di Natale, un po' in ombra rispetto agli standard a cui ha abituato. L'Arsenal soffre la vivacità degli esterni friulani ma il gol italiano non arriva. I Gunners si impongono per 1-0 e ora possono anche pareggiare il match di ritorno per passare ai gironi di Champions.

La squadra di Guidolin paga la minor esperienza europea rispetto ai più navigati avversari. Tatticamente i bianconeri sono stati perfetti, anche se poco cattivi sotto porta. Una prestazione che comunque fa ben sperare in vista del ritorno. Al Friuli servirà l'impresa, magari recuperando qualche acciaccato e provando ad affiancare qualcuno a Totò Di Natale, oggi troppo isolato davanti.

Guidolin e i suoi ci credono, ora più che mai. Per provare a far rivivere i vecchi fasti del made in Italy in Europa, cosa che salvo sporadiche occasioni, manca ormai da troppo tempo. Walcott e compagni sono avvisati.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


FACEBOOK

Google ADS

Amazon