Tu sei qui: Home CHAMPIONS LEAGUE Champions: Bayern vince 2-0,sorpresa OB

Calciomercato,Serie A,Serie B-Milan,Juve,Inter

Champions: Bayern vince 2-0,sorpresa OB

E-mail Stampa PDF
( 0 Voti )

Lo spettacolo della Champions per arrivare al traguardo, al grande sogno della finale in casa, all'Allianz Arena. Il Bayern Monaco di Heynckes ospita nel turno di andata del preliminare lo Zurigo, squadra tignosa e solida. Il nuovo tecnico dei tedeschi punta tutto su Robben e Ribery alle spalle di Mario Gomez, con Toni Kroos a fare da trequartista. Nello Zurigo, Chermiti e Mehmedi fanno coppia in avanti.

L'avvio del Bayern fa subito capire le intenzioni della squadra di casa: spinta fortissima, Robben indiavolato e subito decisivo dopo 8 minuti, quando dalla sinistra scodella in mezzo un pallone favoloso seppur marcato e chiuso in un angolo dalla difesa avversaria, e trova Schweinsteiger che in area di testa non sbaglia e regala subito il vantaggio ai tedeschi. La reazione dello Zurigo è sterile, ci prova Chermiti di testa ma il Bayern la fa da padrone e domina in lungo e in largo: una gran conclusione di Lahm al 13' spaventa gli svizzeri che tengono in qualche modo, Ribery e Robben però solo indiavolati e forniscono assist a manetta al buon Mario Gomez, che al 30' trova Leoni sulla sua strada, poi al 33' dopo una strepitosa giocata dell'olandese servito da Schweini controlla bene ma spedisce alto. Lo Zurigo esce col mal di testa dopo i primi 45', se non fosse per l'onesto tentativo su punizione diretta dai 30 metri di Rodriguez che non impensierisce Neuer.La ripresa vede il Bayern spingere al massimo per ottenere gol preziosi in chiave qualificazione, ma al 51' è clamorosa l'occasione per Mario Gomez che da pochi passi si mangia una rete praticamente fatta, poi è Jimmy Leoni a salire in cattedra con due parate miracolose 'in una', prima su Ribery che prova col destro, poi su Lahm che sulla ribattuta si avventa lesto ma trova il riflesso del portiere dello Zurigo. L'assedio è clamoroso, Robben al 56' si mangia due avversari dalla destra e col mancino manda fuori, poi al 60' Ribery piazza una punizione telecomandata dal limite dell'area: Leoni neanche si tuffa, l'Allianz Arena già esulta ma il pallone si stampa incredibilmente sul palo. Poco dopo entra Muller al posto di Kroos, l'assalto continua e un gran pallone di Robben al 69' non viene raccolto nè da Ribery nè da Muller. Il meritatissimo raddoppio tanto cercato arriva al 72' e porta la firma di Arjen Robben, migliore nei tedeschi: fuga sulla destra, stop improvviso e gemma col sinistro a incrociare sulla quale Leoni nulla può. E' 2-0, festa grande all'Allianz Arena. I tedeschi si rilassano ma sfiorano comunque il tris all'81 con una magìa di Robben che trova Gomez tutto solo davanti a Leoni, lo salta ma Djuric sulla linea spazza via il pallone.

 

Ecco anche gli altri risultati di questa sera:

Wisla Cracovia-APOEL 1-0

M.Haifa-Genk 2-1

Dinamo Zagabria-Malmo 4-1

Odense-Villareal 1-0

Bayern Monaco-Zurigo 2-0

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


FACEBOOK

Google ADS

Amazon