Tu sei qui: Home EURO 2012 Olanda-Brasile 2-1

Calciomercato,Serie A,Serie B-Milan,Juve,Inter

Olanda-Brasile 2-1

E-mail Stampa PDF
( 0 Voti )

Clamorosa rimonta nella ripresa della sfida contro il Brasile da parte dell'Olanda, che si guadagna così l'accesso alla semifinale. Il secondo tempo capovolge il verdetto della prima frazione di gioco, dominata dai brasiliani e conclusa sul punteggio di 1-0 per la Seleçao.
Al rientro sul terreno di gioco, gli olandesi si mostrano subito più in palla, ma devono ringraziare una clamorosa incomprensione tra Julio Cesar e Felipe Melo

 su tiro di Wesley Sneijder al 53': colpevoli entrambi, ma è autogol del mediano della Juventus. Il raddoppio arriva al 69' sempre con Sneijder: calcio d'angolo, Kuyt "spizza" al centro dell'area, arriva Sneijder che brucia ancora Felipe Melo e di testa insacca alle spalle del stavolta incolpevole Julio Cesar. Pochi minuti dopo, la partita volge definitivamente al peggio per la formazione di Dunga: al 73' Felipe Melo si segnala nuovamente in negativo, calpestando Arjen Robben e ricevendo un cartellino rosso dall'arbitro, che lo costringe alla doccia anticipata, ma soprattutto lascia i verdeoro in 10 nel momento meno opportuno. La gara scivola via così, tra poco convinti attacchi brasiliani e ripartenze olandesi che però non si trasformano in reti. Olanda che ora attende da favorita la vincente di Uruguay-Ghana.

Olanda-Brasile 2-1 (10' Robinho, 53' aut. Felipe Melo, 69' Sneijder)

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


FACEBOOK

Google ADS

Amazon