Tu sei qui: Home EURO 2012 Spagna-Italia 1-1, inizio promettente per gli azzurri

Calciomercato,Serie A,Serie B-Milan,Juve,Inter

Spagna-Italia 1-1, inizio promettente per gli azzurri

E-mail Stampa PDF
( 0 Voti )

Esordio con un pareggio contro i campioni del Mondo della Spagna. L'Italia soffre, passa in vantaggio, viene ripresa, resiste: col cuore e con la grinta porta via un pareggio alla fine meritato.Partita intensa primo tempo chiuso sullo 0-0 con occasioni da una parte e dall'altra. La Spagna sfrutta il possesso palla e crea pericoli ma anche l'Italia si fa sotto con Cassano e al 45' con un pericolosissimo colpo di testa di Motta. Nella ripresa, dopo un gol mancato clamorosamente, Prandelli sostituisce Balotelli con Di Natale. Totò lo ripaga subito con il gol del vantaggio al 61' su assist di Pirlo. Poi il pari spagnolo di Fabregas, tre minuti dopo, che si inserisce al centro della difesa azzurra e batte Buffon. Quindi la sostituzione dello stesso Fabregas con Torres il grande escluso all'inizio da Del Bosque. El Nino ha tre occasioni per portare in vantaggio la Spagna, una volta è bravo Buffon in uscita, un'altra è sciagurato lo spagnolo che manda alto un pallonetto con Buffon fuori dai pali. La Spagna spinge ma all'88' è Marchisio dopo una percussione a impegnare Casillas. Finisce 1-1 una gara vibrante e ben giocata. Non si poteva forse chiedere di più alla prima uscita dell'Italia di Prandelli. Che ora ha elementi in più per capire pregi e difetti della squadra.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


FACEBOOK

Google ADS

Amazon