Tu sei qui: Home EURO 2012 La Repubblica Ceca si riscatta con la Grecia: battuta 2-1

Calciomercato,Serie A,Serie B-Milan,Juve,Inter

La Repubblica Ceca si riscatta con la Grecia: battuta 2-1

E-mail Stampa PDF
( 0 Voti )

I cechi battono la Grecia per 2-1. Nei primi 6' di gioco la Repubblica Ceca segna due gol: al 3' con Jiracek, ben servito da Hübschman in profondita', e al 6' con Pilar, al suo secondo gol in questo europeo, bravo ad approfittare di un'incertezza del portiere greco Chalkias. I due gol segnati in 6' permettono alla Repubblica Ceca di stabilire un nuovo record: mai prima d'ora in una fase finale dell'Europeo una nazionale era riuscita a segnare due reti in cosi' poco tempo. Nella ripresa, all'8', la papera di Cech, che viene disturbato dal suo compagno di squadra Sivok in uscita, mette nelle condizioni il greco Gekas di segnare il piu' semplice dei gol. Alla Repubblica Ceca iniziano a tremare le gambe, alla Grecia torna un po' di fiducia dopo un primo tempo passato in difficolta'.
Vittoria di misura per la Repubblica Ceca che batte la Grecia e torna in corsa per la qualificazione dopo la sconfitta nella prima giornata del Girone A contro la Russia. Per la Grecia europeo praticamente finito. Solo la vittoria contro la corazzata russa nell'ultima giornata potrebbe dare ai greci la speranza di ottenere una qualificazione difficilissima. Il ct ceco Michal Bilek non cambia gli uomini rispetto alla partita contro la Russia, affida le chiavi del suo gioco al capitano Tomas Rosicky e conferma sulla fascia sinistra l'autore dell'unico gol segnato contro la Russia Vaclav Pilar.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


FACEBOOK

Google ADS

Amazon