Tu sei qui: Home SERIE A I Risultati Della Terza Giornata Della Seria A

Calciomercato,Serie A,Serie B-Milan,Juve,Inter

I Risultati Della Terza Giornata Della Seria A

E-mail Stampa PDF
( 0 Voti )

Si sono giocati ieri gli incontri della sessione domenicale validi per la terza giornata di campionato di serie A. Vediamo di seguito gli incontri e la classifica definitiva partendo dal risultato del posticipo tra Sampdoria e Napoli.
Sampdoria- Napoli 1-2: ore 20:45: Stadio Luigi Ferraris di Genova - Arbitro: Paolo Valeri La Sampdoria in casa perde l'occasione di raggiungere la vetta della classifica contro un Napoli determinato che conquista al Ferraris la sua prima vittoria stagionale e tre punti che fanno tirare un sospiro di sollievo a Mazzarri, De Laurentiis e soprattutto 8 milioni di tifosi nel mondo che non aspettavano altro. Il primo gol è della Sampdoria: al 78' l'arbitro Valeri fischia un calcio di rigore a favore dei padroni di casa che Antonio Cassano trasforma in gol dagli 11 metri. il Napoli non demorde e mette a segno un uno due che mette in ginocchio i blucerchiati: all'83 è Marek Hamsik a segnare il gol del pareggio e appena tre minuti dopo Cavani ci mette la ciliegina per una vittoria che finalmente rimette in carreggiata gli azzurri ora a 5 punti in classifica.
Bari-Cagliari 0-0 ore 12:30 Stadio San Nicola di Bari. Arbitro Andrea Gervasoni. Un solo punto per le due squadre che terminano l'incontro a reti inviolate. L'arbitro ha concesso soltanto due cartellini gialli ai danni di Castillo del Bari e di Canini del Cagliari.
Cesena-Lecce 1-0: ore 15:00 Stadio Dino Manuzzi di Cesena - Arbitro Gianluca Rocchi: Una vittoria di misura per il Cesena che basta per avere tre punti preziosi che valgono il primo posto in classifica per la matricola che viene dalla serie al pari con l'Inter a 7 punti. L'unico gol della partita è al 54' ad opera di Bogdani Erjon. Due le espulsioni concesse dall'arbitro a Giuseppe Colucci del Cesena per doppia ammonizione e a Gianni Munari del Lecce.


Chievo Verona -Brescia 0-1 : ore 15:00 Stadio Marc Antonio Bentegodi di Verona - Arbitro Gabriele Gava: Il Chievo Verona perde la prima posizione in classifica e assaggia la sua prima sconfitta stagionale dopo due vittorie consecutive. Il Brescia porta via tre punti preziosi allo Stadio Bentegodi di Verona grazie al gol di Alessandro Diamanti al 30'Palermo -Inter 1-2 : ore 15:00 Stadio Renzo Barbera di Palermo - Arbitro Andrea Romeo: Brutta stagione per il Palermo che oggi con l'Inter ci ha provato ma colleziona la seconda sconfitta stagionale. Il primo gol è proprio del Palermo ad opera di  Josip Ilicic al 28'. Nel secondo tempo l'Inter mette a segno un uno due che non da speranze ai rosanero: al 62' è Eto'o a mettere in rete ripetendosi per la doppietta al 70'. L'Inter con questi tre punti raggiunge il primo posto in classifica e promette di restarci per parecchio.
Parma - Genoa 1-1: ore 15:00 Stadio Ennio Tardini di Parma - Arbitro Nicola Rizzoli: Il Parma non riesce ad andare oltre il pareggio in casa in una partita che stava anche perdendo. Il gol del vantaggio è del Genoa al 28' quando l'arbitro Rizzoli concede un calcio di rigore agli ospiti che Luca Toni trasforma validamente dagli 11metri. Il Parma trova il pareggio nel secondo tempo al 72' con il gol di Cristian Zaccardo.
Roma- Bologna 2-2 : ore 15:00 Stadio Olimpico di Roma - Arbitro Sebastiano Peruzzo: Non c'è più la grande Roma che appena qualche mese fa si contendeva lo scudetto con l'Inter. Ancora un pareggio e i giallorossi terzultimi in classifica non hanno nemmeno una volta visto una vittoria in tre partite di campionato. Un bilancio negativo in casa contro un Bologna che sulla carta non era irresistibile. E' la Roma ad aprire in quarta segnando già al 7' con Marco Borriello. Poi al 59' il Bolognese Matteo Rubin regala addirittura un autogol servendo su un piatto d'argento il 2-0 per i giallorossi. Ma il Bologna non è squadra che si rassegna e nel secondo tempo Marco Di Vaio sfodera una doppietta delle sue che non da scampo alla Roma prima al 77' e poi la ciliegina che gela l'Olimpico al 90'.
Udinese- Juventus 0-4 : ore 15:00 Stadio Friuli di Udine - Arbitro Mauro Bergonzi: Prima vittoria per la Juventus che finalmente sembra sbloccarsi dopo un avvio di campionato davvero sottotono. Un poker in casa dei bianconeri del friuli che fanno ancora più male visti i 0 punti in classifica dei friulani. A mettere a segno la quartina vincente sono Leonardo Bonucci al 18', Fabio Quagliarella al 24', Claudio Marchisio al 43' e nel secondo tempo Vincenzo Iaquinta segna il quarto ed ultimo gol per la Signora del Calcio allenata da Gigi del Neri che finalmente ritrova il sorriso.


Anticipi
Fiorentina-Lazio 1-2 ore 18:00 Stadio: Artemio Franchi di Firenze. Arbitro Antonio Damato: La Lazio di Lotito offre la seconda prova convincente e la seconda vittoria consecutiva questa volta in trasferta ai danni di una Fiorentina che certamente deve rivedere qualcosa. La Lazio raggiunge così il Chievo Verona al primo posto in classifica provvisoria e si pone tra le grandi di questo campionato facendo dimenticare ai tifosi definitivamente la brutta stagione dello scorso anno. Il gol di vantaggio è della Fiorentina: al 19' l'arbitro Damato concede un calcio di rigore a favore dei padroni di casa che Ljajic trasforma validamente dagli 11 metri. Dopo la Lazio non si ferma e trova i due gol che servono per chiudere i conti: prima con Cristian Ledesma al 32' e poi con Libor Kozac nel secondo tempo al 67'.
Milan-Catania 1-1: ore 20:45 Stadio: Giuseppe Meazza di Milano - Arbitro: Emidio Morganti: Il Milan dopo la pesante sconfitta a Cesena non riesce ad andare al di là del pareggio al Meazza e questo fa incazzare non poco i tifosi rossoneri che dopo tre giornate vedono il loro Milan solo con 4 punti a centro classifica e con tutte le partite domenicali ancora da giocare. Bene il Catania anch'esso a 4 punti che porta a casa un punto in una sfida difficile sul campo e sulla carta. Il Catania va addirittura in vantaggio al 27' con eurogol di Ciro Capuano da 35 metri . Al 45' Pippo Inzaghi segnerà il gol del pareggio su assist di Ronaldinho. Il secondo tempo non offre spunti di cronaca se non che il Milan che ha dominato non è riuscito con tutti i campioni che ha a trovare il gol decisivo per i tre punti, altri tre punti mancati.
Classifica provvisoria serie A terza giornata

Squadra, punti, giocate, vinte, pareggiate, perse
Cesena 7 3 2 1 0
Inter 7 3 2 1 0
ChievoVerona 6 3 2 0 1
Lazio 6 3 2 0 1
Brescia 6 3 2 0 1
Cagliari 5 3 1 2 0
Napoli 5 3 1 2 0
Bari 5 3 1 2 0
Juventus 4 3 1 1 1
Milan 4 3 1 1 1
Sampdoria 4 3 1 1 1
Parma 4 3 1 1 1
Catania 4 3 1 1 1
Genoa 4 3 1 1 1
Lecce 3 3 1 0 2
Bologna 2 3 0 2 1
Roma 2 3 0 2 1
Palermo 1 3 0 1 2
Fiorentina 1 3 0 1 2
Udinese 0 3 0 0 3


 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


FACEBOOK

Google ADS

Amazon