Tu sei qui: Home SERIE A Chievo-Udinese 0-0

Calciomercato,Serie A,Serie B-Milan,Juve,Inter

Chievo-Udinese 0-0

E-mail Stampa PDF
( 0 Voti )

Ritorna in campo la Serie A dopo lo stop per la morte di Morosini e lo fa con uno dei due anticipi del sabato pomeriggio: Chievo-Udinese. Per i friulani una partita importantissima in chiave Europa mentre per i clivensi una sfida tutta da vivere dopo aver raggiunto la fatidica quota 42 che potrebbe valere la salvezza. Pronti via ed è subito il Chievo a sfiorare il vantaggio. E' Bradley a centrare un palo clamoroso con un potente tiro dalla distanza dopo essere stato liberato magistralmente da Cruzado. Ed è proprio il talentuoso peruviano a sfornare nei primi minuti le giocate più pericolose ed interessanti. Al 12' anche l'Udinese si fa vedere con Di Natale e Dainelli, nel tentativo di anticipare l'attaccante bianconero, sfiora incredibilmente l'autogol. E' bravo Sorrentino a rimediare e chiudere lo specchio della porta. Nonostante alcune incursioni in area gialloblù di Barreto e Di Natale sembra però essere il Chievo a fare la partita e al 37' è Handanovic a dire no al vantaggio gialloblù su un bellissimo tiro a giro di Cruzado. Passano appena cinque minuti e arriva l'episodio che potrebbe cambiare la partita. Thereau scappa via in area bianconera, Handanovic in uscita non può che atterrare il giocatore clivense e l'arbitro Peruzzo decreta un giusto calcio di rigore. Sul dischetto si presenta lo stesso attaccante francese che calcia però a mezz'aria e trova la provvidenziale parata dell'estremo difensore friulano. L'inizio della ripresa vede ancora il Chievo in attacco. Al 55' è Paloschi ad impensierire la difesa bianconera con un tiro dal limite, Benatia ci mette il corpo, mentre al 59' è Luciano a farsi spazio sulla trequarti ospite non riuscendo però a trovare un compagno sul cross a seguire. L'apatia dell'Udinese sembra essere però solo temporanea e al 65' si fa infatti vedere pericolosamente in avanti con il suo capitano Antonio Di Natale. L'attaccante bianconero punta la difesa avversaria e poi, con un destro a giro, prova la conclusione. La palla esce alta. I friulani cominciano a prendere confidenza con la palla ed al 70' arriva un'altra pericolosissima occasione da rete. Pazienza serve Di Natale sulla destra, l'attaccante conclude al volo e costringe Sorrentino alla respinta in angolo. Udinese e Chievo si affrontano, nei minuti restanti, a viso aperto non riuscendo però a creare vere e proprie occasioni da gol. Ci prova solo Di Natale in pieno recupero con una conclusione dalla sinistra che finisce però alta sopra la traversa. Bianconeri e gialloblù quindi che si dividono giustamente la posta in palio. Per l'Udinese un punto importante in chiave Europa mentre per il Chievo la consapevolezza di aver fatto una buona gara con il rammarico però di aver fallito il rigore che poteva regalare una gioia ancora più grande.




 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


FACEBOOK

Google ADS

Amazon